Introduzione sezioneProgramma di Stabilità - PS

Programma di Stabilità - PS

Il Programma di Stabilità - PS è un documento programmatico destinato all'Unione Europea, previsto dal Regolamento del Consiglio dell'Unione Europea n. 1466/1997 , modificato nel giugno 2005 dai Regolamenti n. 1055/05 e n. n. 1056/05 . È richiesto ai fini della sorveglianza multilaterale esercitata dal Consiglio e dalla Commissione sui disavanzi pubblici eccessivi e della promozione del coordinamento delle politiche economiche degli Stati Membri.
Il PS, basato sui documenti programmatici già presentati nel corso dell'anno, descrive il quadro macroeconomico e gli obiettivi di finanza pubblica per gli anni successivi, la strategia di bilancio per il loro conseguimento, la riduzione del debito coerente con il risanamento finanziario. Il Programma include un'analisi di sensitività delle finanze pubbliche a variazioni del quadro macroeconomico, nonché di sostenibilità delle finanze pubbliche nel lungo periodo. Presentato entro il 1° dicembre alla Commissione Europea, viene poi discusso e approvato dal Consiglio dei Ministri Finanziari (ECOFIN) entro il successivo mese di febbraio.
Con la L. 31 Dicembre 2009 n. 196 sono state introdotte alcune modifiche nelle modalità di presentazione del documento.
Con l’istituzione del Semestre europeo di coordinamento delle politiche economiche e di bilancio, il PS, ai sensi della L. 7 Aprile 2011 n. 39, è confluito nel Documento di Economia e Finanza - DEF e ne costituisce la sezione I.
 

Contenuti correlati