Split payment, le PA verseranno l'IVA direttamente all'erario e non al fornitore. Il 30 gennaio è stato firmato il Decreto di attuazione delle disposizioni in materia di scissione dei pagamenti.